Marvel Studios: Kevin Feige non vuole passare alla regia

Per oltre un decennio Kevin Feige ha supervisionato il Marvel Cinematic Universe. L’intricata pianificazione dell’MCU ha stravolto l’intera industria cinematografica, modificando per sempre il modo in cui vediamo il franchise. Gran parte del successo può essere attribuito proprio a Kevin Feige, che pare non abbia intenzione di cambiare ruolo.

Chiacchierando con Variety in occasione dell’uscita di Avengers: Endgame, Kevin Feige ha parlato anche del futuro del Marvel Cinematic Universe, con la Fase 3 destinata a concludersi.
Al presidente dei Marvel Studios è stato chiesto se nel futuro possa nascere la possibilità di vederlo in un ruolo diverso, magari dietro la macchina da presa.
“Mi diverto troppo a lavorare a questo livello e ad avere un impatto su più film contemporaneamente per cambiare e lavorare su una sola cosa” ha spiegato Feige.

L’intenzione è quella di proseguire nella produzione, scegliendo i registi adatti a prendere le redini dei più importanti film della Marvel.
In questi anni Kevin Feige ha dato fiducia a registi come Anthony e Joe Russo e come James Gunn, che provenivano da esperienze completamente diverse.
Nelle ultime ore Kevin Feige si è espresso sul ritorno degli X-Men nei film Marvel e ha parlato in maniera più ampia del futuro del franchise, oltre a Disney+ e le serie Marvel legate ai film.
Avengers: Endgame arriverà nelle sale cinematografiche italiane dal 24 aprile mentre negli Stati Uniti uscirà due giorni dopo, il 26 aprile.

https://cinema.everyeye.it/notizie/marvel-studios-kevin-feige-vuole-passare-regia-373675.html